“LA MEMORIA DELL’ACQUA”, ECCO COME LE EMOZIONI INFLUENZANO LA MATERIA

“Se vuoi qualcosa che non hai mai avuto, devi fare qualcosa che non hai mai fatto." Thomas Jefferson​



L'esperimento che prova come i pensieri ed emozioni influenzino la materia.

Frequentavo ancora la scuola di estetica, e ricordo benissimo, quando una nostra insegnante, ci raccontò dell’esperimento di Masaru Emoto sulla memoria dell’acqua.
Masaru Emoto è stato un ricercatore che ha dedicato la sua vita alla memoria dell’acqua riuscendo a dimostrare come l’acqua può registrare informazioni e come queste informazioni influenzino l’acqua stessa.

Rimasi attratta da quelle informazioni, ma non era ancora il mio momento per ricevere quel tipo di insegnamento.

Così, oggi dopo anni di studio e di lavoro, già fermamente convinta che pensieri ed emozioni influenzino il nostro corpo, per essere ancora più certa, ho voluto provare anche io il famoso esperimento del RISO, per verificare l’influenza dei pensieri, delle parole, dei simboli sulla materia.
Ho cotto del riso, l’ho scolato e l’ho messo in due piccoli e identici barattoli di vetro, aggiungendovi un po’ di acqua.
Sul primo ho applicato un adesivo con la scritta “TI VOGLIO TANTO BENE” e per donare maggiori vibrazioni positive ho posto sopra il barattolo un gioiello che rappresenta il CHAKRA DEL CUORE (fonte del vero amore e dei sentimenti).
Nell’altro barattolo ho applicato un adesivo con la scritta “TI ODIO”.
Oltre alle parole scritte, è importante anche l’intenzione: ho cercato di proiettare consapevolmente queste emozioni di amore e odio verso i due barattoli e poi li ho riposti in un ripostiglio buio.
Dopo circa un mese e mezzo nel barattolo in cui ho proiettato pensieri positivi l’acqua previene la muffa che invece si sviluppa maggiormente nell’altro barattolo.




Prova a riflettere sul fatto che il nostro corpo è fatto circa per il 70% di acqua.
Se queste parole hanno modificato così tanto lo stato della materia dell’acqua nei barattoli, quanto i nostri pensieri, le parole che riceviamo possono influenzare il nostro corpo a livello emotivo e fisico?
Più di quanto immaginiamo!

E al medesimo modo, anche in estetica, come si può pensare di lavorare solo sul piano fisico senza considerare quello che è lo stato emotivo?

Qui da EMOZIONI, certe che il Benessere sia il connubio tra un lavoro fisico e uno interiore, poniamo SEMPRE l’attenzione sia sul corpo, ma anche e soprattutto sulle emozioni di ciascuno voi.

Instagram Emozioni